Scopri nuova musica

Last.fm è un servizio di esplorazione musicale che ti offre consigli personalizzati in base alla musica che ascolti.

Crea il tuo profilo su Last.fm Chiudi finestra

Weather Report

Tag

I tag degli altri

Altri tag

Biografia

I Weather Report sono stati uno dei gruppi piú significativi degli anni settanta ed ottanta.

La band nacque fra la fine degli anni sessanta ed i primi anni settanta da uno spin-off di un gruppo di musicisti che ruotava attorno a Miles Davis. Il nucleo stabile del gruppo è stato costituito dal pianista Joe Zawinul e dal sassofonista Wayne Shorter, mentre gli altri musicisti variavano quasi ad ogni album.

Inizialmente la musica del gruppo era un caratterizzato da ampie improvvisazioni, simili a quelle del disco di Miles Davis Bitches Brew, in lavorazione nello stesso periodo. La formazione includeva un batterista tradizionale ed un secondo percussionista (prima Airto Moreira e successivamente Dom Um Romao). Sia Joe Zawinul sia il primo bassista del gruppo, Miroslav Vitous, avevano sperimentato effetti elettronici, il primo sul piano elettrico e l’organo, il secondo con il contrabbasso suonato con l’archetto.

Il primo album, Weather Report, venne pubblicato nel 1971 e si aggiudicò la nomina di album dell’anno da parte della rivista Down Beat. Si tratta di un album sperimentale che – sebbene registrato senza alcun uso di strumenti elettronici – viene annoverato fra i classici della . Interessante è l’uso particolare del pianoforte nel brano «Milky Way», in cui le cui corde dello stesso vengono fatte risuonare per simpatia dalle vibrazioni del sax soprano di Wayne Shorter. Sempre nel 1971 venne pubblicato il secondo album del gruppo, I Sing the Body Electric, in cui il sintetizzatore fa la sua prima comparsa.

Video

Album più ascoltati

Trend di ascolto

314.932ascoltatori totali
3.574.930scrobbling totali
Trend di ascoltatori recente:

Inizia a eseguire lo scrobbling e tieni traccia dei tuoi ascolti

Gli utenti di Last.fm eseguono lo scrobbling della musica che ascoltano su iTunes, Spotify, sulla radio e su oltre 200 altri lettori.

Crea un profilo su Last.fm

Bacheca

Aggiungi un commento. Accedi a Last.fm o registrati.

In ascolto

Maggiori ascoltatori