Biografia

Tiziano Ferro (Latina, 21 febbraio 1980) è un cantautore italiano.

Ha raggiunto la sua notorietà nel 2001, nel corso della sua carriera ha cantato anche in spagnolo, inglese, francese e portoghese.

La famiglia di Tiziano Ferro è composta dalla madre Giuliana, casalinga, dal padre Sergio, geometra e dal fratello minore, Flavio, di 11 anni piú piccolo.

All’età di tre anni, a Natale riceve in regalo una tastierina giocattolo: è il primo incontro con la musica. Ferro inizia piccolissimo a scrivere le prime canzoni e a comporre anche, con mezzi molto semplici, le varie basi. Poi le “incideva” con un registratore. Due di queste brevi canzoni scritte all’età di sette anni, sono state poi inserite dal cantante al termine dell’album Nessuno è solo.

Questa passione prosegue nell’adolescenza, quando il timido e obeso Tiziano (arriverà a pesare ben centoundici chili) trova nella musica uno sfogo. Partecipa a corsi privati di chitarra, canto, pianoforte, batteria nel 1996 all’età di sedici anni entra nel Coro Gospel di Latina, dove conosce la “musica nera”, per cui non ha mai nascosto la sua ammirazione, tanto che spesso vi attingerà in seguito per trasferire ad alcuni dei suoi brani le atmosfere tipiche della musica degli afro-americani.
Nel 1996-1997 partecipa ad un corso a distanza per doppiatore cinematografico e inizia a collaborare come speaker per alcune radio locali. Partecipa come concorrente alla trasmissione televisiva “Sarabanda”, dove il conduttore Enrico Papi gli permette di esibirsi per qualche minuto, salvo poi liquidarlo con una battuta sprezzante circa le sue possibilità di diventare cantante. Il determinato Tiziano non si da però per vinto e nel 1997 si iscrive all’Accademia della Canzone di Sanremo, con l’intenzione di raffinare le sue capacità e partecipare al Festival nella sezione giovani ma non supera lo scoglio della prima settimana. Ritenta l’anno dopo, nel 1998 quando invece riesce ad arrivare fra i dodici finalisti.
Il giovane Tiziano ha però la possibilità di entrare maggiormente a contatto con il mondo della musica in cui desidera entrare. Superato l’esame di Stato al liceo scientifico “Ettore Maiorana” di Latina con un voto di 55/60, partecipa in quell’estate alla tournee dei Sottotono come corista. Nel 2000 s’iscrive alla facoltà di Scienze delle Comunicazioni all’Università di Roma.

Dopo che numerose case discografiche sbattevano la porta in faccia al ragazzo,nel 2001 i produttori Alberto Salerno e Mara Majonchi, che aveva conosciuto durante la sua seconda partecipazione a Sanremo, riescono a convincere la EMI a puntare sul giovane artista di Latina. In estate Tiziano esordisce con il suo primo singolo “Xdono” che dopo un inizio in sordina, raggiunge in breve tempo i vertici delle classifiche, diventando uno dei tormentoni del momento.
E’ un successo dietro l’altro: infatti, malgrado buona parte della critica stronca l’artista pontino come l’ennesimo bluff delle case discografiche per “catturare le ragazzine”, il pubblico, sopratutto fra gli adolescenti, dimostra di riuscire a comprendere la novità introdotta dal cantante che mescola le sonorità rap e pop della musica di oltreoceano con testi, un pò particolari ma comunque carichi di significati profondi (come Mai nata e L’Olimpiade sull’autostima personale, Il bimbo dentro, la stessa Rosso Relativo) degni secondo molti fan della migliore tradizione cantautoriale italiana.
Intanto mentre le radio italiane sono invase dal terzo singolo Imbranato, Tiziano incide una versione in spagnolo di “Rosso Relativo”e di Xdono in spagnolo,inglese,francese e portoghese.Il brano sale al terzo posto in Europa nella classifica dei singoli più venduti del 2002. Nell’estate del 2002, Tiziano Ferro viene premiato al Festivalbar come miglior artista esordiente. Nel 2003 riceve la nomination ai Latin Grammy come miglior artista esordiente. È l’unico italiano candidato ai Grammy in quell’anno.
Il 7 novembre 2003 esce il suo secondo album 111, che prende il nome dal peso del cantante durante tutta la sua adolescenza. Come testimoniato dal titolo, 111 viene presentato da Tiziano, a partire dall’autobiografica Centoundici, un album di riflessioni personali partendo da proprie esperienze. Con questo album, Tiziano si scrolla di dosso il marchio di “cantante per ragazzine” e anche la critica più diffidente è costretta a fare marcia indietro.
L’album, lanciato dal brano Xverso, è un successo sorprendente che resta ai piani alti delle classifiche per 14 mesi. Dall’album vengono estratti numerosi singoli fra cui Sere Nere (inserito nella colonna sonora del film cult “Tre metri sopra il cielo”),Non me lo so spiegare, che regna sovrano per tutta la primavera del 2004 e Ti voglio bene a settembre. In estate, Tiziano è impegnato nel suo secondo tour,oltre dopo il rosso relativo tour, “111%” che vede stadi e palasport pieni in tutt’Italia. Il disco il 7 novembre 2004 festeggia un anno di presenza ininterrotta nella classifica di vendite e, qualche settimana dopo, raggiunge il milione di copie complessive nel mondo. Intanto, duetta con Jamelia nella canzone Universal Prayer,contenuta nella compilation “Unity: Athens 2004” inno ufficiale delle Olimpiadi di Atene. Da questo momento, decide di prendersi una pausa di riflessione.
Nel 2005 si trasferisce a Londra. Doppia il personaggio di Oscar nel film della Dreamworks Shark Tale. Si laurea negli Stati Uniti come interprete e traduttore in lingua inglese e spagnola.
Anticipato dal singolo Stop! Dimentica che raggiunge subito la vetta delle classifiche, il 23 giugno 2006, dopo tre anni di silenzio, esce l’album Nessuno è solo. Nessuno è solo sale immediatamente al primo posto delle classifiche italiane e vi resta stabilmente per un mese, dominando di fatto l’estate musicale del 2006. L’album, diffuso in ben 44 paesi sbanca le classifiche europee e sudamericane. Anche il secondo singolo estratto dall’album “Ed ero contentissimo” (accompagnato da un videoclip girato a Barcellona) ottiene un ottimo successo.
L’album rimane per sei mesi nella Top Five e si è piazzato al primo posto fra gli album italiani dei cantanti maschi italiani nel 2006 e al quarto posto nella classifica generale.
A gennaio, inizia da Ancona il suo secondo tour “Nessuno è solo Tour” che nel 2007 tocca diverse città italiane. Questo nuovo tour ha fatto registrare il tutto esaurito in tutte le tappe e ha fatto registrate duetti importanti con Laura Pausini, Raffaella Carrà e Biagio Antonacci.
Partecipa come super ospite al Festival di Sanremo del 2007, dove ha occasione di presentare il suo terzo singolo estratto da “Nessuno è solo”: Ti scatterò una foto, che viene incluso anche nella colonna sonora del film Ho voglia di te. Grazie in parte al successo del film e in parte al testo, la canzone conosce un successo straordinario e inaspettato che riporta a dieci mesi dall’uscita “Nessuno è solo” nella Top Five. Il singolo, invece domina per quattro mesi tutte le classifiche, sia di vendita sia di brani scaricati, tenendo testa anche all’arrivo dei pezzi di Sanremo.
Il quarto singolo estratto dall’album è “E Raffaella è mia”, pezzo estivo ed ironico dedicato a Raffaella Carrà.
Il 20 luglio con un megaconcerto nella sua Latina (che ricambia il suo cittadino più illustre con la presenza record di oltre ventimila persone e il tutto esaurito nella prevendita già quattro settimane prima) riparte la seconda parte del “Nessuno è solo Tour 2007”, dopo il trionfale successo dell’inverno.
Tiziano Ferro è stato l’unico artista italiano scelto per l’album “Forever Cool” in onore a Dean Martin,insieme a Robbie Williams,Joss Stone e molti altri. È impegnato nel duetto virtuale sulle note della celeberrima Arrivederci Roma inserita anche nei brani del Nessuno è solo tour.
Il quinto ed ultimo singolo estratto dall’album “Nessuno è solo” è E fuori è buio, una ballata che viene diffusa in radio il 14 settembre e che registra ancora una volta l’ennesimo trionfo.E fuori e buio è stato girato tra Como e Milano da Cosimo Alemà.
Il 15 settembre,insieme a molti altri artisti, si è esibito a Milano davanti ad un pubblico di 100.000 persone,in occasione dell’Mtv Day 2007, decimo anniversario di Mtv Italia! Ha cantato “Stop!Dimentica”, “E fuori è buio”, “Ti scatterò una foto”, “E Raffaella è mia”, e una cover di Battiato “Centro di gravità permanente”, riarrangiata, ma mai incisa.
Il 21 settembre 2007 Tiziano esce in radio in spagnolo il successo Questione di feeling (Cuestion de feeling il titolo in spagnolo, canzone inclusa nell’album di Mina Todavia)in cui duetta con la grande Mina, raggiungendo un altro notevole traguardo. Mina aveva eseguito la canzone anni addietro in duetto con Riccardo Cocciante e l’aveva inserita nel proprio album “Finalmente ho conosciuto il conte Dracula” del 1985.
Nel 2007 ha vinto il disco di diamante per l’album Nessuno è solo (dopo aver venduto piu’ di 400 mila copie) uscito nel 2006. Il premio gli è stato consegnato sabato 1 Dicembre 2007 da Maria de Filippi durante la trasmissione Amici. Tiziano ha poi annunciato un nuovo periodo di pausa di almeno un anno all’uscita di un nuovo album, dichiarando di voler andare alla ricerca di forme sempre nuove e originali di proporre la sua musica.
Nella classifica degli album più venduti del 2007 pubblicata da FIMI “Nessuno è solo”(pubblicato il 23 giugno 2006)guadagna la posizione #6! E due dei singoli estratti dall’album nello stesso anno “Ti scatterò una foto” ed “E Raffaella è mia” rispettivamente #16 e #23!
Nella classifica dei singoli più scaricati di tutto il 2007 stilata da FIMI “Ti scatterò una foto” si posiziona alla #10,”E Raffaella è mia” alla #43 e “Non me lo so spiegare”(il duetto con Laura Pausini)alla #46!
Tiziano Ferro in concertoSul suo sito ufficiale e sul MySpace personale, Tiziano ha dichiarò che il 7 novembre 2008 uscirà il suo quarto disco di studio. Il titolo rimase top secret, l’unico indizio dato era che il titolo composto da 3 parole e le cui iniziali erano A.M.E.
Uscì poi l’album “Alla Mia Età”, insieme all’omonimo singolo.
Il 5 Ottobre, quindici giorni prima del rilascio della sua biografia, Tiziano fa Coming Out dichiarando al mondo la sua omosessualità.

Autore modifica: LadyBiscotz (data: Mar 15 2012, 12:00)

Collegamento alle fonti (visualizza cronologia)

Wikipedia: Tiziano Ferro

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Data di formazione
  • 1980
Luogo di origine
  • Latina
Componenti

Questa è la versione 7. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.