I Divine Comedy sono una pop band dell’Irlanda del Nord, guidati da Neil Hannon.

Neil Hannon è l’unico membro costante della band, nonché il fondatore della stessa nel 1989, quando a lui si uniscono John McCullagh e Kevin Traynor. Il primo album, Fanfare for the Comic Muse, pesantemente influenzato dai R.E.M. e ora cancellato, ottiene poco successo. Ad esso seguono un paio di altrettanto fallimentari EP, Timewatch (1991) e Europop (1992), nei quali, in alcune tracce, il nuovo membro John Allen è la voce principale. Dopo l’insuccesso commerciale del secondo EP, questa formazione viene accantonata.

Ciononostante, Hannon non rinuncia ai propri obiettivi e riappare nel 1993 con Liberation. La formula è rivoluzionata: va dal caustico di Europop (pressoché irriconoscibile rispetto alla precedente versione) allo stile classico di Timewatching, ed è caratterizzata da una pletora di riferimenti letterari.

A dire il vero, è il marginale successo ottenuto in Francia a mettere Hannon nelle condizioni di affrontare il secondo lavoro, Promenade. Rilasciato nel 1994, vi si riscontrano consistenti influenze classiche, richiami allo stile di Michael Nyman soprattutto.

L’album Casanova, del 1996, e in particolare il singolo Something for the Weekend, conducono la band al primo successo massivo. Neil Hannon diviene una peculiare, seppur improbabile, popstar in abiti immacolati; appare sempre come un elegante dandy. All’apice del successo commerciale, il gruppo realizza A Short Album About Love (un riferimento al film di Krzysztof Kieślowski, A Short Film About Love).

Nel 2001, il disco Regeneration prova a sottrarre la band dalle associazioni con la commedia. Hannon assolda il famoso produttore Nigel Godrich per “rifare” il gruppo; abbandona perciò il completo elegante per abbracciare un look da band . L’album diventa il maggior successo commerciale per la band fino a quel momento, ma poco più tardi viene annunciato lo scioglimento del gruppo. Tuttavia, meno di un anno dopo, Hannon torna in tour con una line-up rivisitata.

Un nuovo disco si affaccia sulle scene nel 2004: Absent Friends. Esso segna un equilibrio fra l’occasionale tono serioso del materiale recente della band e l’atmosfera leggera delle pubblicazioni più popolari. Si può affermare, pertanto, che questo lavoro enuclea l’essenza dei Divine Comedy.

Il nono disco di Hannon, Victory For The Comic Muse (un riferimento all’esordio), viene rilasciato nel giugno del 2006. Secondo i fan, l’album è meno personale e ha un approccio più libero rispetto agli ultimi lavori della band.

Autore modifica: exitplanetdust (data: Gen 2 2009, 5:40)

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Data di formazione
  • 1989
Componenti

Questa è la versione 7. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.