Biografia

I Taproot sono una band Nu metal formata a Ann Arbor nel Michigan nel 1997, che è riuscita a ritagliarsi uno spazio nel vasto panorama Nu metal e a girare in tour con band del calibro di Deftones, Staind, P.O.D., Linkin Park e Korn.I componenti del gruppo Mike DeWolf (chitarra), Stephen Richards (voce, chitarra), Phil Lipscomb (basso), Jarrod Montague (batteria) si incontrano all’università del Michigan e tra loro nasce uno stretto rapporto di amcizia (a parte Mike e Steve che si conoscevano da tempo), che è un elemento fondamentale per la loro musica. Il gruppo comincia a provare quasi ogni giorno per divertimento senza l’intenzione di arrivare alla notorietà, fino a quando mettono insieme il loro materiale in un demo che spediscono a Fred Durst frontman dei Limp Bizkit.

Fred Durst rimane colpito dal talento dalla band e decide di fare firmare al gruppo un contratto con la casa discografica Interscope Records. Durst successivamente però decide di mettere da parte il progetto e la band passa all’etichetta Atlantic Records. Durst sentendosi tradito impreca contro la band sulla segreteria telefonica di cantante Stephen Richard. Fred incolpò anche i System of a Down (che hanno aiutato i Taproot a stipulare un accordo con la Atlantic Records), così per ritorsione caccia i Sistem fuori dal Family Values nel 1999 Tour sostituendoli con gli Staind.

Nel giugno 2000 il gruppo pubblica il suo primo album di debutto Gift che riceve un buon responso dalla critica e guadagna ottime posizioni in classifica (soprattutto negli Stati Uniti) grazie al singolo “Again & Again”; di cui viene girato un video che viene trasmesso rotazione su Headbangers Ball sul canale MTV2. Il disco è raffinato e articola bene melodia, ritmi sonorità grunge che creano un sound carico di energia; soprattutto risalta la voglia di interpretare in modo personale il Nu metal. Grazie al successo ottenuto dall’album i quattro iniziano un tour negli Stati Uniti insieme ai Papa Roach, e nel 2001 alla data di apertura del tour europeo dei Deftones suonando in Italia. Con il supporto di Jack Osbourne figlio di Ozzy Osbourne, si esibiscono sul “second stage” dell’Ozzfest.

Dopo sette mesi di lavoro la band registra a Los Angeles il nuovo disco Welcome che esce nell’ottobre 2002 riuscendo a riscuotere più successo del precedente. Il disco ha la parte melodica più accentuata e curata rispetto al precedente, con sonorità orientate su un Post grunge dal timbro tirato, vibrante e diretto, le linee vocali molto buone forse sono meno a favore del Rapcore. L’album arriva al 17° posto della Billboard 200 vendendo 51.000 copie in una settimana dalla pubblicazione, grazie al singolo trascinante Poem che sale al 5° posto della Mainstream Rock charts; viene estratto come secondo singolo Mine. I risultati delle vendite sono eccellenti: 472.000 arrivando vicino al disco d’oro.

Autore modifica: justanotherider (data: Ott 31 2007, 18:32)

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Nessuna informazione su questo artista

Questa è la versione 2. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.