Biografia

Stanley Clarke (Filadelfia, 30 giugno 1951) è un bassista, polistrumentista e compositore statunitense fra i piú influenti e ammirati degli anni ’70.

Stanley Clarke è stato uno fra i bassisti elettrici piú influenti per tutto il periodo ed il bassista piú imitato prima dell’avvento di Jaco Pastorius. Dotato di una grande tecnica, virtuoso e versatile, ha speso gran parte della sua carriera fuori dagli ambiti del . Le sue influenze sono chiaramente derivate dai maestri dello strumento quali Jimmy Blanton e Oscar Pettiford.

Esordisce come musicista professionista a New York con jazzisti del calibro di Gil Evans, Art Blakey, Dexter Gordon, Horace Silver e Stan Getz.

La svolta nella sua carriera avviene quando si unisce al gruppo Return to Forever guidato dal pianista Chick Corea. I Return to Forever incominciano a suonare musica - e Stanley Clarke diviene il mago del basso elettrico e il musicista di tendenza del gruppo.

Riceve svariati riconoscimenti dal pubblico e dalla critica specializzata e nel 1976 incide il fortunato album School Days con la partecipazione di Steve Gadd, Billy Cobham, John McLaughlin e altri. All’apice del successo abbandona il , si unisce al gruppo di George Duke. Ritornerà al , dopo anni di musica commerciale, solo negli ultimi tempi con sporadiche collaborazioni con maestri del tra cui il pianista McCoy Tyner.

Ha recentemente pubblicato un disco insieme ad altri 2 famosi bassisti fusion Victor Wooten e Marcus Miller utilizzando il nome S.M.V.. Il titolo dell’album è Thunder.

Autore modifica: stronzochilegge (data: Gen 26 2010, 10:40)

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Nessuna informazione su questo artista

Questa è la versione 2. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.