Differenze tra le versioni 1 e 2

Version 1, Ago 31 2010, 16:58 Version 2, Dic 28 2011, 13:15
Line 1: Line 1:
-I Sound of Soul sono una rock band italiana formata da Paolo Traini, Corrado de Fabritiis, Matteo Carosi e Danilo Malatesta. La loro musica spazia dalle ballad all'hard rock alla sperimentale, con un suono molto particolare, attirando l'attenzione della gente in un istante. Con un impressionante repertorio di canzoni originali hanno subito raggiunto una grande popolarità nella loro zona e si sono esibiti in arene e grandi palchi.+I Sound of Soul sono una rock band italiana nata in Abruzzo.
 +La loro musica abbraccia generi diversi quali rock melodico, progressive, musica elettronica e alternative e il loro sound particolare è in grado di catturare l'attenzione della gente in un istante. Grazie alle loro performance energetiche oltre all'impressionante repertorio di canzoni originali hanno subito raggiunto una grande popolarità nella loro zona e si sono esibiti in arene e grandi palchi.
-Con la loro ampia esperienza dal vivo, i Sound of Soul si sono spostati a Dublino alla fine del 2005 in modo da diffondere la loro musica a livello Europeo. Li si sono esibiti regolarmente nei principali locali rock quali The Village, Whelan's, Button Factory e The Academy aumentando il numero di fans ad ogni concerto.+Con l'ampia esperienza dal vivo, la band si sposta a Dublino alla fine del 2005 in modo da diffondere la loro musica a livello Europeo e si esibiscono regolarmente in locali storici del rock quali The Village, Whelan's, Button Factory e The Academy.
-Dopo aver registrato un EP nel Data Studios(Co. Kerry) con il produttore Marco Pallini, i Sound of Soul rilasciano nel 2009 il loro primo singolo "Rockstars Die Young".+L'estate 2010 segna il ritorno della band in Italia per esibirsi di nuovo di fronte al pubblico italiano durante il Summer Tour '10.
-L'Inizio del 2010 vede i Sound of Soul impegnati in studio su un nuovo progetto autoprodotto. A Marzo si esibiscono in Italia allo Zeppelin One di Avezzano e a Giugno i SoS tornano nella loro patria per esibirsi di nuovo di fronte al pubblico italiano.+Nel 2011 i Sound of Soul entrano in studio di registrazione per realizzare il loro primo album ufficiale. Durante l'estate la band si dedica al tour promozionale che anticipa l'uscita del disco.
 +A fine 2011 esce il singolo "Democrazia".

Sources 1, Ago 31 2010, 16:58 Sources 2, Dic 28 2011, 13:15
Line 1: Line 1:
www.soundofsoul.it www.soundofsoul.it
-www.myspace.com/thesoundofsoul 

Versione corrente (version 3, Apr 24 2012, 16:07)

Originariamente chiamati "Unknowns", nel 2003 Corrado De Fabritiis (chitarra), Marco Recchiuti (basso) e Danilo Malatesta (batteria) segnano la genesi di una band che di li a poco sarebbe diventata un punto di riferimento nella scena musicale abruzzese. Con l'ingresso quasi immediato di Paolo Traini alla voce la band prende il nome di Sound of Soul. Trascinati dalla straordinaria capacità compositiva di Corrado la musica dei Sound of Soul, principalmente in lingua inglese, si è evoluta nel tempo fino ad abbracciare generi molto diversi tra loro ed in seguito fino a decostruirne i canoni musicali stessi pur mantenendo un carattere melodico orecchiabile. La formazione originale è rimasta invariata ad eccezione del bassista che è stato sostituito alcune volte, ruolo attualmente ricoperto da Matteo Carosi, vecchio amico e fan della band. I Sound of Soul si definiscono principalmente come una "live band" e già durante i primi mesi raggiungono i primi traguardi importanti quali l'apertura per "Nuove Tribù Zulu" e "Statuto" all'Arena 4 Palme di Roseto e l'apertura agli "Assalti Frontali" al Palazzetto dello Sport di Roseto. Tra gli altri concerti importanti del primo periodo della band ci sono le esibizioni all'Indhastria di Giulianova, al Teatro del mare di Montesilvano e la finale regionale di Emergenza festival al Galadhrim di Teramo. Vengono inoltre chiamati come ospiti per la trasmissione Anna Show su una Tv locale. Nel 2005, stanchi della scena musicale abruzzese, i Sound of Soul decidono di avvicinarsi al mondo anglosassone, inizialmente con destinazione Londra, ma in seguito optano per Dublino, all'epoca in pieno fermento sociale ed artistico. Dopo un viaggio di 6 giorni in stile anni '70 con un vecchio furgone carico solo della strumentazione e delle loro vite, arrivano nella capitale irlandese i primi di Novembre pronti ad inserirsi nella scena dublinese il prima possibile. Iniziano quasi subito a frequentare le sale prove The Factory (storico studio frequentato da U2, David Bowie, Coors ecc...) e Temple Bar Music Centre nel cuore della città. Non passa molto tempo prima che la band inizi ad esibirsi negli storici locali di Dublino. La prima performance avviene allo Sin-è, gemello del celebre locale di New York, seguita subito da un concerto all'Eamonn Doran's, palco reso famoso dai Cranberries. La band inizia così a crearsi un nuovo seguito di fans e ad esibirsi man mano in tutti i locali principali della città. Tra tutti si ricordano in particolare i concerti come headliners al The Village, Pravda e Whelan's, la partecipazione ad un evento sold out sponsorizzato da Phantom Radio all'Academy One, uno dei locali più importanti d'Irlanda e l'organizzazione di un concerto di beneficenza per il sisma dell'Aquila al Think Tank registrando il tutto esaurito. Inoltre la band a partecipato al Dublin Soul festival al Cassidy's, è stata ospite della Balcony Tv e si è esibita in altri locali celebri come il Button Factory (ex TBMC) o lo Sugar Club. Nel corso della loro esperienza a Dublino sono entrati in contatto con veterani della musica irlandese, come Neil Mitchell (ex-Angels of Mons) con cui hanno registrato una demo al Jam Factory, stesso studio dove hanno conosciuto Mark Greaney (ex-JJ72). Nel 2010, a seguito di avvenimenti personali e familiari, i Sound of Soul decidono di tornare in Italia e contribuire con la loro nuova maturità artistica, anche alla scena musicale italiana. La band riparte così dalle proprie origini, dall'Abruzzo, con un primo tour estivo che li vede esibirsi ai Music festival di Pineto e Cellino, al festival Musicalmente Policastro in Campania, alle Notti Bianche di Roseto e Notaresco e tappe ad Ortona ed Avezzano. Durante il tour la band è arrivata al 7° posto della classifica indie di Myspace Italia, dopo Oasis e Zen Circus. Nel 2011 i Sound of Soul entrano in studio di registrazione per realizzare il loro primo album ufficiale. Durante l'estate la band, ancora impegnata in studio, si dedica ad alcuni concerti promozionali che anticipano l'uscita del disco. A fine 2011 il video "Democrazia" viene caricato su Youtube ottenendo più di 10000 visualizzazioni in una settimana. Ad Aprile 2012 esce l'album "Beauty" che sarà seguito dal tour e promozione via radio e web.