Biografia

I Say Anything sono un gruppo Rock americano formatosi nel 2000: il leader e cantautore del gruppo è il ventitreenne Max Bemis.

I Say Anything nascono nel 2001 sotto il nome di Sayanything. Il gruppo si autoproduce i primi due EP, Junior Varsity e Menora/Majora, e il primo LP, intitolato Baseball. Nel 2004 esce sotto etichetta Doghouse Records …Is A Real Boy, stavolta sotto la produzione di Tim O’Heir, disco che riscuote ottimo successo di pubblico e di critica. In seguito all’uscita dell’album e poco prima del loro tour da headliner viene diagnosticato a Max Bemis un disturbo bipolare. Nel 2005 il gruppo firma un contratto con la J Records (etichetta appartenente alla BMG), che ristamperà …Is A Real Boy affiancandolo ad un disco bonus intitolato …Was A Real Boy, contenente 8 brani inediti, da cui sarà anche estratto il secondo singolo della band, Wow, I Can Be Sexual Too. Il primo singolo estratto dalla ristampa è invece Alive With The Glory Of Love. Nell’Ottobre del 2007 vede la luce il secondo full-lenght del gruppo, un doppio album intitolato In Defense Of The Genre, da cui sarà estratto il singolo Baby Girl, I’m A Blur. Sempre nel 2007 i Say Anything annunciano la partecipazione al primo Myspace Tour, dei quali saranno co-headliner insieme agli Hellogoodbye.

Autore modifica: justanotherider (data: Gen 29 2008, 13:21)

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Nessuna informazione su questo artista

Questa è la versione 1. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.

Ulteriori informazioni

Da altre fonti.

Collegamenti
Etichette