Biografia

I Saxon sono un gruppo Heavy Metal proveniente da Barnsley, Yorkshire (in Inghilterra), fondato nel 1976 da membri dei Son of a Bitch e dei Coast. Tra i gruppi di punta dell’ondata NWOBHM, i Saxon conquistarono il successo con i famosi tre album Wheels Of Steel (1980), Strong Arm Of The Law (1980) e Denim And Leather (1980) che gli permetteranno di conquistare un posto nella lista dei grandi dell’Heavy Metal.

Guidati dal carismatico frontman Biff Byford, i Saxon arrivarono al successo commerciale nella prima metà degli anni ottanta: una serie di album particolarmente ispirati (vedi sopra), accompagnati da intensi tour per tutto il mondo, sia in veste di Headliner che di supporto a gruppi più famosi quali Motörhead e Mötley Crüe, portarono la band ad ottenere diversi piazzamenti nelle classifiche Britanniche. Il positivo riscontro commerciale segnalò la giovane formazione Britannica all’attenzione della casa discografica EMI, la quale approfittò nel 1983 della rescissione del contratto da parte del gruppo Britannico con la Carrere Records, con la quale erano stati pubblicati i primi sei album.

La fortuna del gruppo, iniziata con album storici della NWOBHM come Wheels Of Steel(1980), Strong Arm Of The Law (1980) e Denim And Leather (1981), dura ancora qualche anno, con l’uscita degli album Power And The Glory (1983), Crusader (1984) e Innocence Is No Excuse (1985), per poi calare bruscamente sul finire del decennio, in coincidenza con lo spostamento verso uno stile meno Heavy con gli album Rock The Nations (1986) e Destiny (1988), che delusero il pubblico e la critica ma soprattutto la EMI, che non volle prolungare il rapporto di lavoro con i Saxon.

La band ha cominciato a riavvicinarsi allo stile iniziale durante i primi anni novanta. Con album come Solid Ball of Rock (1990), Forever Free (1992) e Dogs of War (1995) il gruppo riuscì a lasciarsi alle spalle il brutto periodo e a recuperare parte della fiducia e del successo commerciale perduti, senza però riuscire a ripetere i clamorosi successi di inizio carriera. Con Dogs of War Graham Oliver, in dissenso con le scelte musicali del gruppo, abbandonò prima del tour e riformò l’anno successivo i Son of a Bitch con Dawson e Gill.
Al suo posto subentrò l’attuale chitarrista Doug Scarratt.

Dalla fine degli anni ‘90 ad oggi, lo stile del gruppo si è evoluto verso un sound più duro e moderno, specialmente se confrontato con quello degli esordi, ma sempre immediatamente riconoscibile e caratterizzato da grandi melodie nonché da molte delle tematiche care alla band.

Unleash The Beast (1997), Metalhead (1999), Killing Ground (2001), Lionheart (2004) e The Inner Sanctum (2007), supportati da lunghi tour che hanno visto i Saxon ribadire la propria fama di spettacolare live band, sono la testimonianza della sorta di “seconda giovinezza” che la band sta vivendo, sia a livello artistico, sia di popolarità presso il pubblico Heavy Metal.

Curiosità
Nel 1983, i Saxon partecipano come ospiti al Festival di Sanremo, proponendo alla platea dell’Ariston, il singolo Nightmare.

Formazione
Attuale
Biff Byford - voce
Doug Scarrat - chitarra
Paul Quinn - chitarra
Nibbs Carter - basso
Nigel Glockler - batteria
Ex Componenti
Graham Oliver - chitarra
Steve DawsonDobby” - basso
Pete Gill - batteria

Discografia
Studio
1979 - Saxon
1980 - Wheels Of Steel
1980 - Strong Arm Of The Law
1981 - Denim And Leather
1983 - Power And The Glory
1984 - Crusader
1985 - Innocence Is No Excuse
1986 - Rock The Nations
1988 - Destiny
1990 - Solid Ball of Rock
1992 - Forever Free
1995 - Dogs of War
1997 - Unleash The Beast
1999 - Metalhead
2001 - Killing Ground
2002 - Heavy metal thunder
2004 - Lionheart
2007 - The Inner Sanctum
2009 - Into the Labyrinth
Singoli
1980 - Wheels of Steel #20
1980 - 747 (Strangers in the Night) #13
1981 - And the Bands Played On #12
1981 - Never Surrender #18
1983 - Power and the Glory #32
1983 - Nightmare #50
1985 - Back On the Streets #75
1985 - Rock N’ Roll Gypsy #71
1986 - Waiting For The Night #66
1988 - Ride Like the Wind #52
1988 - I Can’t Wait Anymore #71
Bootleg Live
1982 - The Eagle Has Landed
1996 - Live at Donnington
2000 - Live At Donnington 1980
2002 - Live In The Raw
Raccolte
1984 - Strong Arm Metal
1997 - A Collection of Metal
2000 - Diamonds And Nuggets
2000 - Burrn! Presents Best of Saxon
2007 - The Very Best of Saxon (1979-1988)

Video
1983 - Live in Nottingham
1985 - Live Innocence
1989 - Power and the Glory - Video Anthology
1990 - Greatest Hits Live
2003 - The Saxon Chronicles
2003 - Live Innocence - The Power and the Glory
2006 - To Hell and Back Again

Autore modifica: gio_rock (data: Gen 20 2010, 15:08)

Collegamento alle fonti (visualizza cronologia)

Wikipedia: Saxon

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Data di formazione
  • 1976
Luogo di origine
  • Barnsley
Componenti

Questa è la versione 5. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.