Jazz

Etichetta
Hollywood Records
Data di pubblicazione
13 Set 2011
Numero di brani
18 brani
Durata
57:44

Tag

I tag degli altri

Altri tag

Elenco dei brani

    Brano     Durata Ascoltatori
1 Mustapha 3:01 86.513
2 Fat Bottomed Girls 4:16 556.778
3 Jealousy 3:13 75.691
4 Bicycle Race 3:02 519.570
5 If You Can't Beat Them 4:14 65.686
6 Let Me Entertain You 3:01 86.573
7 Dead On Time 3:22 65.964
8 In Only Seven Days 2:28 66.016
9 Dreamer's Ball 3:30 57.618
10 Fun It 3:28 60.658
11 Leaving Home Ain't Easy 3:13 59.404
12 Don't Stop Me Now 3:30 961.208
13 More Of That Jazz 4:13 60.376
2 Bicycle Race (Instrumental) 3:09 1.437
3 Don't Stop Me Now (With Long-Lost Guitars) 3:34 1.187
4 Let Me Entertain You (Live In Montreal / November 1981) 2:49 14
5 Dreamer's Ball (Early Acoustic Take / August 1978) 3:41 20

Informazioni sull'album

Jazz è il settimo album della rock-band britannica Queen, pubblicato per la prima volta in LP nel 1978. L’album mescola stili musicali molto differenti tra loro, come il disco-funk (Fun It) ed il vaudeville (Dreamer’s Ball), oltre al consueto vecchio rock and roll (Dead On Time) e hard rock (If you can’t beat them). Curiosamente, non contiene nessun pezzo di rilievo in stile jazz, fatta eccezione per lo swing di Dreamers Ball. L’eclettismo dimostrato dalla band in questo lavoro è stato allo stesso tempo motivo di plauso e di critiche, e l’album alla sua uscita fu stroncato dal critico Dave Marsh su Rolling Stone; ciò nonostante, raggiunse il sesto posto nella classifica statunitense Billboard 200.

Fra le altre attribuzioni, nelle note dell’album, in riferimento al tuono che si sente in sottofondo alla canzone Dead On Time, si legge Thunderbolt courtesy of God, ovvero Tuono per gentile concessione di Dio. Jazz è l’ultimo album dei Queen dove una nota chiarisce che non è stato usato nessun tipo di sintetizzatore. Con il vinile era accluso un poster che ritraeva le protagoniste del video della celebre canzone Bicycle Race, dove un gruppo di donne nude in sella ad una bici da corsa pedalavano nella pista dello stadio di Wimbledon.

Mustapha è una delle poche canzoni dei Queen ad avere dei versi in una lingua diversa dall’inglese. Durante i concerti del tour per la promozione dell’album, la canzone veniva usata per introdurre Bohemian Rhapsody.

Altri album

Trend di ascolto

316.882ascoltatori totali
4.037.834scrobbling totali
Trend di ascoltatori recente:

Esplora altro

Bacheca

Aggiungi un commento. Accedi a Last.fm o registrati.

In ascolto

Maggiori ascoltatori