I Last Days Of Humanity (LDOH) nascono in Olanda nel 1989 e sono sicuramente una delle band più rappresentative del genere assieme agli svedesi Regurgitate. Nel 1993 pubblicano il loro primo demo al quale seguono un serie di EP e split che attirano sempre di più l’attenzione della scena underground verso il gruppo. Grazie a questo nel 1998 riescono a pubblicare con la Bones Brigade Records il loro primo album (registrato due anni prima), “The Sound of Rancid Juices Sloshing Around Your Coffin”. Il gruppo continua a pubblicare materiale e ad esibirsi in concerti fino al 2005, anno in cui decidono di sciogliersi, nel 2006 fanno uscire il loro quarto e ultimo album “Putrefaction In Progress” seguito, nel 2007, da una raccolta su due CD di vario altro materiale della band.

Nonostante i cambi di line-up (William vd Ven allo scioglimento del gruppo è l’unico membro presente fin dalla formazione), attraverso gli anni i LDOH hanno mantenuto essenzialmente invariato il loro stile, l’uso massiccio di distorsioni sia per gli strumenti che per la voce rende il loro sound uno dei più brutali nel genere.
L’ultima formazione è composta da William vd Ven (chitarra), Erwin de Wit (voce/basso), Marc Palmen (batteria).

Sito ufficiale: http://www.grindgore.net/lastdaysofhumanity

Autore modifica: SwH (data: Nov 27 2007, 3:26)

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Data di formazione
  • 1989
Data di scioglimento
  • 2005
Luogo di origine
  • Olanda
Componenti
  • William vd Ven   (1989 - )
  • Erwin de Wit
  • Marc Palmen
Sito Web ufficiale

Questa è la versione 2. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.

Ulteriori informazioni

Da altre fonti.

Collegamenti
Etichette