Biografia

Janet Damita Jo Jackson (nata il 16 maggio 1966 a Gary, Indiana) è una cantante e autrice pop, R&B e soul. Uscì dall’ombra dei suoi celebri fratelli per diventare una delle cantanti più famose di tutti i tempi. È al nono posto degli artisti rock più famosi ed è la più giovane tra i primi 10 secondo un numero di Billboard del 2004.

Janet è la più giovane dei nove figli di Joseph e Katherine Jackson.

Quando Janet non aveva ancora cominciato a camminare, i fratelli Jackie, Tito, Jermaine, Marlon e Michael avevano già iniziato a esibirsi sul palco col nome di Jackson Five.

Janet debuttò a nove anni in un nightclub di Las Vegas in cui, accompagnata dalla sua famiglia, imitava Cher, Toni Tennille e Mae West.

Nel 1976 gli spettacoli tenuti a Las Vegas da Janet e la sua famiglia vennero notati dal presidente della CBS, in cerca di nuovi talenti che sostituissero il Sonny & Cher Show.

Lo show dei Jackson debuttò nel 1976 e venne trasmesso per due anni.

Nel 1977 il talento dell’undicenne Janet venne notato dal leggendario produttore televisivo Norman Lear che stava cercando qualcuno che rivitalizzasse la sitcom Good Times. Janet divenne una delle protagoniste dello show, apparendo nel ruolo di Penny fino al 1979.

Nel 1981 ottenne un ruolo ricorrente in un’altra sitcom, “Il mio amico Arnold” (Diff’rent Strokes) nel ruolo di Charlene Duprey, la fidanzata di Willis.

Nel 1984 partecipò controvoglia, spinta dal padre al provino per il ruolo di Cleo in “Saranno Famosi”. Pare che allo stesso provino si fosse presentata anche una giovanissima Madonna, ma fu Janet a ottenere la parte. Comunque, dopo un anno Janet strappò il contratto e non apparve in nessuna serie tv per i successivi 19 anni.

Janet scrisse la sua prima canzone a nove anni. La sua prima registrazione risale al 1978 ed è un duetto col fratellino Randy intitolato A Love Song for Kids . In seguito partecipò come corista agli album dei fratelli Michael e Latoya.

Nel 1981 quest’ultima, Janet e la sorella Rebbie decisero di formare un gruppo ispirato alle Supremes, ma litigarono prima ancora dell’uscita del primo disco.

Nonostante l’insistenza del padre Joseph, Janet non voleva iniziare una carriera di cantante professionista, sentendosi meno dotata dei suoi fratelli.

Comunque, all’età di 16 anni uscì il suo primo album, intitolato Janet Jackson. Prodotto dai cantanti soul Angela Winbush, Rene Moore e da Leon Slyvers dei Slyvers , l’album raggiunse la sesta posizione della classifica degli LP R&B di Billboard.

Nonostante il discreto successo, Jackson scoprì che avrebbe dovuto combattere duramente con Michael che in quel periodo era all’apice del successo.

Nel 1984, Janet fece uscire Dream Street, un album prodotto dal fratello Marlon e da Giorgio Moroder, che non ebbe il successo sperato.

Nello stesso periodo si era sposata con James DeBarge dei DeBarge, ma il matrimonio venne annullato dopo pochi mesi.

Nel 1986 la carriera della Jackson venne rivitalizzata grazie all’aiuto dei produttori Jimmy Jam e Terry Lewis, che le realizzarono un disco che sarà considerato uno dei migliori album R&B di quel periodo: Control.

L’album divenne un grande successo grazie ai singoli What Have You Done For Me Lately, Nasty e When I Think of You. L’LP raggiunse la prima posizione della classifica di Billboard e ha venduto oltre 5 milioni di copie negli USA. In quell’anno Janet vinse 2 American Music Awards (su nove nominations) e 1 Grammy come miglior album dell’anno.

Tre anni dopo la cantante fece uscire Rhythm Nation 1814, un album completamente diverso dal suo predecessore.

L’uscita dell’album dimostrò definitivamente lo spessore artistico della cantante, grazie a testi impegnati che trattano tematiche come la povertà e la violenza. In quello stesso LP, comunque, non mancano brani più disimpegnati come Escapade e Alright, mentre Black Cat, scritta interamente dalla stessa Jackson, mostrò il suo lato rock.

Janet Jackson entrò nella storia della musica: l’album raggiunse la prima posizione delle classifiche, mentre addirittura sette singoli entrarono nelle prime 5 posizioni della Hot 100 di Billboard; quattro di essi (Miss You Much, Escapade, Black Cat e Love Will Never Do (Without You) raggiunsero la prima posizione. L’album fu il più venduto in assoluto del 1990 (6 milioni di copie), vincendo per questo motivo il Billboard Award. Inoltre lo stesso anno ottenne otto nominations ai Grammy e ne vinse uno come Best Long Form Music Video. Poco dopo, Janet intraprese quello che sarebbe diventato il tour di debutto di più grande successo di tutta la storia del rock.

Dopo aver recitato nel film Poetic Justice, Janet Jackson tornò in studio sfornando nel 1993 il suo album più sexy: janet… Il primo singolo That’s The Way Love Goes superò ogni record di permanenza al primo posto della classifica pop di Billboard. L’album produsse altri 4 singoli di successo, come Again e il più grande successo R&B di quell’anno, Any Time, Any Place (che rimase per 10 settimane al numero 1 della classifica R&B di Billboard). L’album fu un successo internazionale che raggiunse la prima posizione in 22 paesi, vendendo quasi 17 millioni di copie. janet. venne premiato ai Grammy, agli MTV Video Music Awards e ai Soul Train Awards. “Janet” sarà il primo album della Jackson pubblicato dalla virgin records. l’artista ha da poco firmato un contratto pluridecennale e multimilionario: sarà il contratto piu costoso di tutti i tempi (verrà poi superato solo da mariah carey, sempre con la virgin, contratto che pero verrà consensualmente annullato dopo qualche anno)

Nel 1996 Janet si affrontò un periodi di depressione. Il risultato fu il suo album più toccante e più intenso, The Velvet Rope che ottenne ottime critiche, ebbe grande successo in Europa ma non venne capito dagli americani, anche per il sound sofisticato che si discostava nettamente dalle precedenti produzioni della cantante. l’abum potrà vantare 7 singoli di successo. tra i quali spicca per il suo successo globale e indiscusso Together Again, up-tempo festosa e allegra che la Jackson dedica a un suo amico morto di AIDS. nell’album sono trattati altri temi scottanti: dalla violenze subite tra le mura domestiche (What About) al destino dei giovani (Velvet Rope) x arrivare alla libertà sessuale (Free Xone). quello che ne risulta è un album molto curato dal punto di vista dei contenuti.

Nel 2002, dopo dieci anni, venne finalmente rivelato pubblicamente il matrimonio segreto tra Janet Jackson e Renè Elizondo; nello stesso anno però i due decisero di divorziare.

Janet fece uscire il suo ottavo album nel 2001. La title track dell’album, All For You (costruita sul campionamento di The Glow Of Love dei Change), venne trasmessa da ogni formato di radio lo stesso giorno della sua uscita, cosa che mai era avvenuta prima nella storia della musica americana. Il singolo spinse l’album fino alla prima posizione, aiutata anche dai singoli successivi,tra cui Someone To Call My Lover. l’album contiene anche la traccia “doesn’t really matter” dalla colonna sonora del film “Nutty professor: the Klumps” (edito in italia con il titolo “la famiglia del professore matto”). alla fine del suo ciclo vitale “All For You” totalizza circa 3.000.000 di copie (platinumx3) nei soli stati uniti.

Dopo il noto scandalo del Super Bowl (definito dalla stampa statunitense “nipplegate”), Janet fece uscire Damita Jo, che nonostante tutto riuscì a debuttare al secondo posto. L’album vendette tre milioni di copie ma fu il primo, dai tempi di Rhythm Nation, a non raggiungere la prima posizione entro la prima settimana di vendite. L’unico grande successo dell’LP fu la ballata soul I Want You, che ottenne una nomination ai Grammy. Invece, il singolo successivo All Nite (Don’t Stop) fu il primo a non raggiungere la Top 40 dai tempi di Come Give Your Love To Me ,risalente al 1982 e contenuto nell’album di debutto Janet Jackson. Damita Jo venne nominato ai Grammy come “Best Contemporary R&B Album”.

Nello stesso periodo la cantante ha partecipato a Saturday Night Live imitando Condoleezza Rice; inoltre apparve in Will & Grace nella parte di sé stessa.

Il 26 settembre 2006 esce “20 Years Old” album che celebra i 20 anni del primo album di successo della Jackson “Control” del 1986. Il disco è anticipato dal singolo “Call on me” in duetto con Nelly che permane per sei settimane al vertice della classifica R&B americana ma che non riscuote il successo sperato nelle radio Pop. A tal proposito il fidanzato della Jackson (nonchè produttore dell’album) si dimette di sua spontanea volontà dalla carica di responsabile della divisione urban della virgin records (casa discografica della Jackson) accusando la multinazionale di non aver sponsorizzato adeguamente 20 Y.O. Il contratto di Janet con la Virgin infatti termina con 20 Y.O. e relativo tour (in partenza nel marzo 2007) e l’artista non sembra intenzionata a firmare un nuovo contratto, la virgin quindi non è disposta a investire sull’artista. Qualche settimana dopo esce So Excited, che vede la collaborazione di Khia, il singolo è accettato meglio del precedente infatti i passaggi in radio ed in tv sono leggermente aumentati. A otto settimane dall’uscita USA, 20 Y.O. viene certificato “platinum” (con un milione di copie distribuite ai negozianti nei soli USA)e totalizzando circa 550.000 copie vendute ai consumatori. Nel frattempo “Enjoy” (probabile terzo singolo) entra in top 10 in Giappone senza avere ancora un video. Indiscrezioni vorrebbero “With U” come terzo singolo per il mercato USA e “Enjoy” come terzo singolo per il resto del mondo.

Autore modifica: cranfan84 (data: Dic 29 2006, 22:35)

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Nessuna informazione su questo artista

Questa è la versione 1. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.