Biografia

Kevin James LaBrie (Penetanguishene, 5 maggio 1963) è un cantante Canadese noto per il suo ruolo di voce solista dei Dream Theater, gruppo musicale Progressive Metal Statunitense. Apprezzato in ambiente Progressive Metal per le sue estese capacità vocali, la sua carriera solista è ricca di partecipazioni e collaborazioni, il suo primo album solista Keep It To Yourself, pubblicato con lo pseudonimo di Mullmuzzler, è stato pubblicato nel 1999.

È nato a Penetanguishene in Ontario (Canada) e ha iniziato a cantare e a suonare la batteria all’età di 5 anni. Negli anni centrali della sua adolescenza, LaBrie è stato membro di svariati gruppi come cantante e/o batterista e, nel 1981, quando aveva 18 anni, si è trasferito a Toronto, in Ontario, per proseguire il suo percorso musicale. Attualmente risiede ancora a Toronto, con la moglie Karen, la figlia Chloe ed il figlio Chance.

Dopo impegni con diversi gruppi, è diventato cantante del gruppo Glam Rock Winter Rose, che ha pubblicato un omonimo album in 1987.

Nel 1991 venne a sapere che i Dream Theater, band Americana Progressive Metal allora relativamente sconosciuta, stavano cercando un cantante, così inviò una propria registrazione e fu rapidamente chiamato a New York per un’audizione completa. La prova andò bene e James fu preferito ad altri 200 candidati per coprire a tempo pieno il ruolo del cantante nel gruppo.

Essendoci già due John nella band (John Myung e John Petrucci) e un altro Kevin (Kevin Moore), LaBrie rinunciò al suo nome di battesimo e adottò il nome d’arte di James LaBrie.

Nel 1993, gli fu chiesto di rimpiazzare l’ex cantante degli Iron Maiden, Bruce Dickinson, offerta che lui rifiutò (i Dream Theater continuarono a registrare la Cover di Perfect Strangers dei Deep Purple negli studio Radiofonici della BBC insieme a Bruce Dickinson, nonché a suonare con lui dal vivo un Medley degli Iron Maiden a Los Angeles). Da allora James ha avuto un impatto significativo sulle melodie vocali di tutti gli album dei Dream Theater, ma continua ad avere poca influenza nell’ambito strumentale del gruppo. A tutt’oggi ha scritto testi di almeno una canzone in ciascun album (eccetto Images and Words) che i Dream Theater hanno pubblicato con lui nella band.

Il 29 dicembre 1994, mentre trascorreva una vacanza a Cuba, LaBrie è incappato in un grave caso di avvelenamento da cibo e nel vomitare si è lacerato le corde vocali. Tre diversi otorinolaringoiatri che lo visitarono dissero di non poter far alcunché per lui e che l’unica cosa che poteva fare era di far riposare la sua voce il più possibile. Tuttavia, il 12 gennaio 1995, contro gli ordini dei medici, partecipò al tour “Awake” in Giappone con la voce lontano dall’essere normale. James ha dichiarato di non essersi sentito vocalmente “a posto” almeno fino al 1997. Inoltre si dice che lo stesso LaBrie avesse litigato con Kevin Moore in una telefonata fattagli dal tastierista, nell’ottobre 1995, dai toni molto aspri. Negli ultimi anni ha modificato il suo modo di cantare durante i Live, per riuscire a raggiungere le note più alte, ricorre ad una tecnica, da molti identificata, erroneamente, col falsetto, per via dell’estrema altezza che la voce può raggiungere, rimettendoci in espressività e, talvolta, intelligibilità (spesso LaBrie è vittima delle misheard lyrics, con cui gli utenti della rete stravolgono il testo di una canzone in base a quello che il cantante di turno “sembra” pronunciare).

Altre volte si sente come LaBrie intoni la nota lievemente più bassa, per poi salire velocemente fino all’altezza giusta, questa tecnica riduce al minimo le possibilità di stonatura, ma in questo modo l’attacco di tali note viene “smussato”. Grazie a questi stratagemmi, LaBrie riesce ad intonare senza troppi problemi anche le canzoni dei primi dischi, dove il suo cantato era molto più istintivo e non risentiva ancora dell’età del cantante e dei suoi futuri problemi di salute, pertanto maggiormente improntato sull’uso degli acuti. Tuttavia nel 2007, durante il tour invernale, durante l’esecuzione di Take the Time è stata eliminata un’intera sezione, probabilmente per evitare di sforzare troppo la voce in una canzone di per sé già molto impegnativa (anche se nell’estate dello stesso anno, tale canzone è stata eseguita senza problemi in versione completa, durante la riproposizione del Disco Images and Words). Al contrario, le canzoni di Systematic Chaos, eseguite dal vivo, non mostrano particolari adattamenti sul piano vocale, segno che il cantante ha maggiormente tenuto conto, durante le registrazioni, di questo aspetto.

La sua ispirazione musicale viene da molti generi differenti, compreso da artisti come i Metallica, Ludwig van Beethoven, Nat King Cole, i Queen e Sting, la cui ispirazione, secondo LaBrie, si nota nella terzultima pubblicazione dei Dream Theater, “Octavarium”.

Durante tutta la sua carriera con i Dream Theater ha prestato la sua voce in album di molti altri artisti nonché in album-tributo a vari influenti artisti. È apparso in molti dischi di Trent Gardner (incluso Leonardo - The Absolute Man e Explorers Club), come pure in album di artisti come gli Ayreon (The Human Equation, del 2004), Shadow Gallery, Tim Donohue e i Frameshift.

Insieme a Matt Guillory, Mike Mangini e Mike Keneally, LaBrie ha partecipato al progetto “Mullmuzzler”, con cui sono stati realizzati due album. Nel marzo 2005 pubblica l’album “Elements Of Persuasion” per l’etichetta Inside Out Records a cui partecipano tra gli altri il chitarrista Italiano Marco Sfogli. Dal 2004, LaBrie lavora nel progetto denominato “True Symphonic Rockestra”, insieme a Thomas Dewald, Vladimir Grishko, Dirk Ulrich, Christopher Jesidero, Sandro Martinez, Paul Mayland, Marvin Philippi, e igor marin. Il loro album del 2006 è stato portato a termine all’inizio di luglio, con Brainworx e Marinsound impegnate nella pubblicazione.

I suoi gruppi preferiti oltre a quelli già nominati sono Iron Maiden, Metallica, Slayer e Napalm Death.

Discografia
Con i Dream Theater
Studio
1992 - Images and Words
1994 - Awake
1995 - A Change of Seasons (EP)
1997 - Falling Into Infinity
1999 - Scenes From a Memory
2002 - Six Degrees of Inner Turbulence
2003 - Train of Thought
2005 - Octavarium
2007 - Systematic Chaos
2009 - Black Clouds & Silver Linings

Progetti paralleli
Winter Rose - Winter Rose, 1989
Mullmuzzler - Keep It To Yourself, 1999
Mullmuzzler - Mullmuzzler 2, 2001
Frameshift - Unweaving the Rainbow, 2003
Tim Donahue - Madmen & Sinners, 2004
James LaBrie - Elements Of Persuasion, 2005
Collaborazioni e partecipazioni
Fates Warning - Parallels, 1991
Shadow Gallery - Tyranny, 1998
Explorers Club - Age of Impact, 1998
Leonardo - The Absolute Man, 2001
Explorers Club - Raising the Mammoth, 2002
Ayreon - The Human Equation, 2004
Redemption - Snowfall On Judgement Day, 2009
Tribute album
Working Man - Tribute to Rush, 1996
Dragon Attack: A Tribute to Queen (1997)
Encores, Legends & Paradox: A Tribute to the Music of ELP, 1999

Autore modifica: gio_rock (data: Feb 19 2010, 19:26)

Collegamento alle fonti (visualizza cronologia)

Wikipedia: /James LaBrie[/urk]

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Nessuna informazione su questo artista

Questa è la versione 5. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.

Ulteriori informazioni

Da altre fonti.

Collegamenti
Etichette