Biografia

I Gorillaz sono una band inglese creata nel 1998 da Damon Albarn, leader dei Blur e dei The Good, The Bad and The Queen, e Jamie Hewlett, co-creatore del comic book “Tank Girl”. La band è costituita da quattro personaggi sotto forma di animazioni: 2D, Murdoc, Noodle e Russel e il nuovo membro Cyborg Noodle.

La musica della band è frutto di una collaborazione tra vari artisti, con Damon Albarn unico contributore permanente.

Il loro stile è per lo piú , ma con molte influenze che includono: , , e .

Il primo album della band pubblicato nel 2001, l’omonimo Gorillaz con la hit «Clint Eastwood», ha venduto ben circa 6 milioni di copie in tutto il mondo ed è valso alla band l’entrata nel Guinness dei primati come band virtuale di maggior successo. Nel 2001 fu anche nominata per il Mercury Prize, ma venne in séguito ritirata su richiesta della band. Il loro secondo album studio, Demon Days, uscí nel 2005 con inclusi singoli come «Feel Good Inc.», «DARE», «Dirty Harry» e «Kids With Guns/El Mañana». Demon Days è stato per 5 volte disco di platino nel Regno Unito doppio platino negli Stati Uniti ed ha ricevuto 5 nomine ai Grammy Award nel 2006 vincendone uno nella categoria “Miglior Collaborazione Vocale Pop”. I Gorillaz hanno anche realizzato due compilation B-sides e un album di remix. Le intere vendite degli album Gorillaz e Demon Days hanno, fino al 2007, superato i 15 milioni di copie. Il gruppo ha pubblicato nel marzo 2010 il suo terzo album intitolato Plastic Beach. Il 18 aprile 2011 è uscito il loro ultimo album The Fall.

Damon Albarn e Jamie Hewlett, le persone dietro ai Gorillaz, iniziarono la carriera nel 1998 sotto il nome di Gorilla, pubblicando «Ghost Train».

La storia inizia con l’idea di un debosciato di nome Murdoc Niccals di rapinare un emporio di strumenti musicali per formare una band punk rock. Così con la sua vecchia macchina sfascia la vetrina di un emporio (Uncle Norm’s Organ Emporium) e piomba sulla testa di un povero commesso, all’epoca Stuart Tusspot (cognome non ufficiale) fratturandogli un occhio e mandandolo in coma. Murdoc, arrestato per quello che ha fatto è stato condannato ad un tot numerevole di ore in cui si sarebbe dovuto prendere cura di 2D (il ragazzo che aveva investito). Scorrazzandolo in giro in stato vegetativo, Murdoc ha avuto un altro incidente, il ragazzo è stato scaraventato fuori dal parabrezza e si è fratturato l’altro occhio, inoltre di conseguenza alla seconda botta la sua mente ha cominciato ad avere strane distorsioni e i suoi capelli si sono geneticamente colorati di viola (o blu come preferite!). Murdoc approfittando delle distorsioni musicali di 2D che lo hanno portato a sperimentare nuovi sound “dark pop” decide di mettere su una banda musicale. È Murdoc che da al ragazzo il nome “2-D” per via dei due bernoccoli presenti sulla testa dell’incidentato. 2D, da parte sua, pensa erroneamente che Murdoc lo abbia salvato, invece che quasi ucciso è per questo che ha un attaccamento quasi morboso verso di lui.

Murdoc incontra Russel per caso in un negozio di dischi di soho(?) (in un intervista Russel afferma che Murdoc lo ha infilato in un sacco e se l’è portato via!!Ma sembra una cosa piuttosto improbabile) Ufficialmente i due si sono incontrati e Murdoc ha ingaggiato Russel come batterista

La storia di Russel è piena di tormenti Da giovane era posseduto da un demone e perciò evitato come la peste e cacciato da ogni scuola, fino a che i genitori sono riusciti a farlo esorcizzare Per riprendersi dallo shock della cosa,Russel comincia a frequentare un gruppo di rapper per “salvare la sua anima”, ma una sera durantre una sparatoria tutti i suoi amici vengono uccisi e Russ è stato l’unico sopravvissuto e in evidente stato di shock, i fantasmi dei suio amici rapper non lo hanno lasciato, ma sono entrati in lui, facendogli mutare gli occhi in un colore bianco spettrale per ovviare all’ennesimo shock, i genitori mandano russel per un po’ in Inghilterra, sperando che la lontananza dagli usa potesse giovargli

Per un po’ di tempo (non si sa quanto) i Gorillaz hanno avuto come chitarrista Paula, la ragazza di 2D (non si sa se sia diventata la ragazza dopo essere giunta nella banda) comunque la sua carriera è durata ben poco visto che il fascino animale di Murdoc ha fatto colpo su di lei e i due sono stati scoperti da Russel nei cessi del kong a fare cose non troppo carine. Risultato: Russel ha sfasciato con un pugno il setto nasale di Murdoc e Paula se n’è andata dalla band. I Gorillaz, ritrovatisi senza chitarrista, hanno messo un annuncio su MNE e il giorno stesso gli venne recapitato un pacco feedex che conteneva una piccola karate girl che, imbracciata la chitarra, si è sparata un riff micidiale che ha lasciato tutti di stucco Naturalmente Murdoc ha approfittato subito per tenersela nella band La piccola Noodle, conosce solo la parola inglese “noodle”, ecco perché le è stato dato questo nome

I Gorillaz più o meno hanno passato così i loro giorni, fino al 31 ottobre 2002 (alcuni dicono che sia il compleanno di Noodle) quando un attentato è stato fatto ai kong! La polizia ha intercettato un uomo nudo correre fuori dal kong urlando: “La polizia ha isolato il kong!” (mettendo le fasce gialle e nere intorno) e successivamente ha riscontrato che al suo interno c’erano evidenti tracce di avvenimenti paranormali (che già i Gorillaz avevano denunciato, in passato) Da qui in poi non si sono avute più tracce dei Gorillaz, si sa solo che Murdoc e 2D sono partiti alla volta di Los Angeles per contattare alcuni produttori per un probabile movie, Russel è stato esorcizzato da Del e probabilmente è ritornato dai genitori e Noodle è ritornata in giappone alla ricerca del suo passato!

Da qui in poi, dei Gorillaz non si sa più niente per 2 lunghi anni!

Il 25 novembre 2004, la cabina della polizia all’esterno del kong è stata rimossa e le striscie tolte… Il primo dicembre 2004, Noodle fa ritorno al kong… I gorillaz sono tornati!

L’8 dicembre, il kong è stato ufficialmente aperto con la competiton Search for a star! Ovvero una gara internazionale per trovare un collaboratore (molto occasionale) per i Gorillaz Sorvolando i risvolti pietosi della gara, i Gorillaz hanno avuto un successo globale. Gli altri membri sono tornati a metà dicembre, ognuno con le proprie storie da raccontare

Murdoc è stato rilasciato da una prigione messicana dove era stato rinchiuso perché cercava di pagare delle prostitute con assegni falsi (qualcosa tipo assegni con la sua faccia stampata sopra!!) L’esperienza in Messico deve averlo parecchio segnato, infatti la sua personalità è molto cambiata rispetto al passato In Messico, visto che non aveva niente da fare, Murdoc si è iscritto ad un open university per studiare medicina (evidentemente per fare ricerche sulle droghe) Inoltre i suoi compagni di cella Pedro “Shitbag” Lapetzo e Carlos Benito gli hanno insegnato un po’ di magia nera messicana. Nella prigione, Murdoc ha adottato il suo corvo “Cortez” che era solito portargli piccole bacche dalla finestra della prigione (che tenero vero? peccato che grazie a ciò Murdoc si sia beccato un virus tremendo allo stomaco!)

Un bel giorno, stanco di quella vita, Murdoc ha detto basta e in 4 e quattrotto non so come si è tirato fuori da quella prigione e preso un aeroplano si è diretto nei kongs seguito dai suoi amici messicani e da cortez! Dopo quell’esperienza di mesi e mesi il suo corpo è diventato ancora più marcio e ributtante… e aggiungo, credo anche il suo cervello!!!

Nel frattempo Russel è stato beccato dal tristo mietitore, mentre vagava per l’America, il quale lo ha aggredito risucchiando Del, che lo ha lasciato per sempre con un abbraccio. Dopo l’esperienza Russel diventò un pazzoide depresso e viene accolto da un rapper, alche è tornato in Inghilterra…quando Murdoc gli ha stretto la mano per la prima volta dopo tanto tempo il satanista aveva già intuito che fosse diventato una “montagna di pazzia”

2D invece ha passato un po’ di tempo a LA, poi è tornato a casa a Crawley dove suo padre dirigeva la fiera del paese e diventa manovratore di giostre…conosce un tizio di una ex boyband famosa e con lui si da alla pazza gioia mettendo incinte un bel po’ di ragazze e ritrovandosi padre di altrettanti bimbi dai capelli blu!

Noodle come detto, dopo una breve permanenza a Los Angeles se n’è tornata in giappone per seguire le voci offuscate del suo passato. Preso un albergo come base ha vagato per un anno fra le strade di tokio seguendo tracce che potessero legarla al suo passato. Si ritrovò in un ristorante dei bassifondi di hong kong dove accidentalmente ha urtato e rovesciato un vassoio di “Ocean Bacon”. La combinazione di parole e di fatti ha riportato Noodle alla conoscenza del suo passato!

Nella cucina di quel ristorante ha riscoperto che il cuoco non era altri che Mr.Kyuzo il suo vecchio addestratore militare!

Noodle finalmente ricorda che faceva parte di un organizzazione militare giapponese composta da 23 bambini, allenati da mr kyuzo alle arti marziali e alla “guerra del suono”

Fra le altre materie: tutte le lingue del mondo, il linguaggio dei segni e il labiale, i software… il gameboy… insomma, Noodle è un piccolo genio!

Noodle era anche la preferita di mr kyuzo,il quale ha addestrato ogni bambino ad un particolare virtuosismo, noodle è stata addestrata ad essere una musicista e le è stato affidata la chitarra come strumento, ma le sue doti erano talmente grandi, che qualsiasi strumento rispondeva bene sotto le mani della ragazzina.

Il gruppo di 23 ragazzini presto diventò una forza distruttrice pari a godzilla!

I bambini sono stati anche addestrati a reagire a tre particolari frasi: La prima fa ricordare chi sono, quale fosse il loro passato e tutto quello che avevano imparato nell’addestramento. (credo che sia la stessa frase che include l’ocean bacon, che ha fatto ricordare tutto a noodle) La seconda… dimenticare tutto questo, nel caso fossero catturati dai nemici. (probabilmente la frase che ha fatto sì che noodle non ricordasse il suo passato) La terza… trasformare Noodle in una piccola bomba atomica, in un assassino senza pietà!

Purtroppo il governo giapponese ha deciso di sospendere questi test e rilasciare i bambini Mr kiuzo perciò ha deciso per l’incolumità di Noodle di mandarla in Inghilterra per fare un provino per una banda di musicisti che giusto avevano messo un inserzione per cercare una chitarrista! (non sapevo che MNE tirasse anche in giappone!)

Comunque Noodle tornò al kong e si ripromise di non dire niente a nessuno fino a che non fosse stato il momento.

Decise di tenere le frasi di comando segrete sempre vicino a sé in una busta vicino al petto,per evitare che cadessero in mani sbagliate! (tipo quelle di murdoc!) Noodle tornò al kong circa 6 mesi prima degli altri, il luogo era ridotto ad uno schifo, infestazioni di zombie e viscere e sangue dappertutto. Nonostante le sue doti di combattenti Noodle ha preferito rinchiudersi nella sala delle TV armandosi di armi anti zombie aspettando l’arrivo degli altri Nel frattempo, chiusa nella stanza delle TV ha avuto modo di vedere come la cultura dispensata dai piccoli schermi fosse così degenerata e come il malessere si stesse diffondendo in tutto il globo. Da qui Noodle ha avuto la brillante idea di lanciare il search for a star! Forse i miasmi degli zombie erano troppo forti…

La band virtuale pubblicò poi nel 2001 il singolo “Clint Eastwood”,dall’album Gorillaz, che uscì con quattro singoli: “Clint Eastwood”, “19-2000”, “Tomorrow Comes Today” e “Rock the House”. Ognuno di questi singoli ebbe una fama incommensurabile, come ad esempio “19-2000” che divenne colonna sonora del videogioco Fifa 2002 della EA Sports. Verso la fine dell’anno uscì il singolo “911”, con cui i Gorillaz collaborarono con i maggiori rapper: D12 ed Eminem. Infine, fu pubblicata la compilation “Laika Come Home”, che conteneva alcune canzoni dei Gorillaz remixate. Fu da questa compilation che uscì “Lil’ Dub Chefin”, basata su una traccia delle Spacemonkeyz. Nel 2002 fu pubblicato il primo DVD dei Gorillaz, intitolato “Phase One: Celebrity take Down” .

Nel marzo 2005 i Gorillaz cambiarono in un aspetto Dark e pubblicarono l’album Demon Days, con i singoli “Feel Good Inc.”, “DARE”, “Dirty Harry” ed “El Manana”, .

I Gorillaz parteciparono agli MTV Music Awards, e per la prima volta, si mostrarono in pubblico, avendo però cura di travestirsi come i loro alter-ego virtuali. Arrivarono addirittura a condividere il palco con Madonna, e svolsero un remix di “Hung Up” e “Feel Good Inc.”

Nel Marzo 2010, dopo ben 5 anni dal precedente album “Demon Days”, viene pubblicato Plastic Beach, terzo studio-album. Registrato nel periodo di tempo tra Giugno 2008 e Novembre 2009, questo album vanta l’apparizione, nelle sue tracce, di numerosi artisti: Snoop Dogg, Mos Def, Bobby Womack, Lou Reed, Kano & Bashy, gli ex Clash Mick Jones & Paul Simonon, Martina Topley-Bird, Mark E. Smith dei Fall, Gruff Rhys dei Super Furry Animals e orchestre varie.
Ben 16 tracce presenti, il cui sound varia, come al solito, dall’hip-hop all’elettronica, passando per il pop e l’alternative.
Sono 4 i singoli di quest’album: “Stylo”, “On Melancholy Hill”, “Rhinestone Eyes” e “Superfast Jellyfish”.

Autore modifica: stronzochilegge (data: Nov 21 2011, 8:30)

Collegamento alle fonti (visualizza cronologia)

Wikipedia: Gorillaz

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Componenti

Questa è la versione 11. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.