Il cavaliere Christoph Willibald Gluck (Erasbach, 2 luglio 1714 – Vienna, 15 novembre 1787) è stato un compositore tedesco, attivo soprattutto come operista, primo grande rappresentante del classicismo.
Gluck nacque ad Erasbach (oggi Berching), una cittadina del Alto Palatinato. Il padre era sovrintendente alle foreste e ai pedaggi di Erasbach e di alcuni ricchi possedimenti monastici. Dell’infanzia del compositore si sa poco: con ogni probabilità ricevette lezioni di organo o clavicembalo presso il collegio dei Gesuiti di Komatau, frequentato da un fratello, e in questo periodo imparò a suonare il violino e il violoncello.
È certo invece che, per poter seguire le sue inclinazioni musicali, fu costretto a fuggire di casa e a guadagnarsi da vivere esibendosi nelle chiese e nelle piazze come cantore e suonatore ambulante e che, dopo la riconciliazione col padre, visse per alcuni anni a Praga dove proseguì gli studi musicali e frequentò la Facoltà di Filosofia dell’università locale, seguendo i corsi di logica, fisica e metafisica.

Autore modifica: magma-x (data: Mar 12 2009, 10:37)

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Nessuna informazione su questo artista

Questa è la versione 1. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.