Biografia

I Charlotte sono una divertente rock band visual il quale concetto si basa sulla ‘scuola’; il loro sito ufficiale è chiamato ‘Yokohama Charlotte School’ e il loro stile visual consiste in simpatiche uniformi scolastiche. Questo si riflette nella loro musica leggera e leggermente punk rock.

I tre membri fondatori dei Charlotte sono tutti di Yokohama, e sembrerebbe quindi logico che abbiano iniziato ufficiosamente le loro attività nel Dicembre del 2000 con un live di prova alla Yokohama Sound Hall.
A quel tempo, solo Kazuno, Ruka e Tarane erano membri effettivi del gruppo, con un solo chitarrista di supporto, Mitsujou. Egli si unì presto alla band come componente ufficiale nel Febbraio del 2001 e fu in quel periodo che i nuovi Charlotte tennero un altro live alla Yokohama 7th Avenue, seguito poi da una demo tape intitolata semplicemente ’Charlotte’. Alla fine del 2001 i Charlotte iniziarono a diventare conosciuti. Entrò nel gruppo un secondo chitarrista sempre di Yokohama, Touya, e ci fu poi il cambio di nome dal Charlotte romanizzato alla scrittura in hiragana.

Come molte band visual emergenti, i Charlotte si imbarcarono in un febrile programma live per essere notati, ed iniziarono apparendo nei concerti dell’ Hysteric Media Zone alla Takadanobaba Area prima dell’uscita del loro primo maxi singolo nel Settembre 2002. La serie di esibizioni live continuò, e il successo dei Charlotte cresceva.

Il numero dei concerti dei Charlotte diminuiva dato che il gruppo si concentrava più sui grandi eventi come lo ‘Stylish Wave 03’, in entrambi i tour primaverile ed estivo, e sulle numerose uscite, inclusi due nuovi maxi singoli.
I loro sforzi furono ben ripagati con un concerto one man andato tutto esaurito alla Takadanobaba Area in Agosto. Ad Ottobre il loro successo raggiunse nuove altezze con il CD coupling ’Tobe tobe o yuugi’ insieme ai MASK, che arrivò alla posizione numero 4 nella Oricon indies chart.

All’inizio del 2004, i Charlotte tornarono a casa, per un concerto one man andato, sold out, nel posto dove avevano iniziato: la Yokohama Arena Sound Hall. Pubblicarono il loro primo mini-album nel 2004, ritornarono allo Stylish Wave per l’edizione del 2004 e si imbarcarono nel loro primo tour con concerti in tutto il Giappone, dal Sendai a Hiroshima. Entrarono di nuovo nell’ Oricon Indies Chart nel 2004; il loro singolo ’Koishinbou Manse!!’ raggiunse la posizione numero 6, e considerando che quel tipo di classifica tiene conto di tutte le band indipendenti senza distinzione di genere di tutto il Giappone, poteva considerarsi un vero successo. Durante il 2005, il gruppo si concentrò di nuovo sul tour, prendendo parte al tour ‘hev’n’ e al loro tour one man a Nagoya, Osaka e Yokohama. A Gennaio pubblicarono il loro primo DVD ’Natsuyasumi no ovoide ga oppai – saigo no XX happyo’ e poi a Dicembre fu la volta di un album, sebbene curiosamente sembrava più un best of di tutte lel loro canzoni più famose; la loro ‘SOLD OUT collection’. Il titolo era ’Osharu no gakkou ichi goukan’.

Nonostante tutto questo successo, comunque, fu quasi una sorpresa quando nell’Agosto del 2006 i Charlotte annunciarono il loro passaggio a major. Sono sempre stati uno dei gruppi oshare più sconosciuti, specialmente se paragonati agli Antic Cafe, e fu quasi una sorpresa il fatto che i Charlotte fossero diventati major mentre altri no.
In ogni caso, la prima uscita major dei Charlotte, ’Yokohama Love Story’, si ebbe poco meno di un mese dopo. Fu un po’ confusionario però, dato che ’Yokohama Love Story’ era già stato pubblicato come singolo nell’Aprile del 2003. Ciò nonostante, era un segno del loro successo che era stato permesso da un contratto major. Il 13 Dicembre del 2006 è uscito il loro primo album, ’Sharu de nashi Blues’, e oltre a quello si spera che il loro nuovo contratto possa portare altre novità da questa band visual a tema scolastico.

Autore modifica: Aldemor (data: Apr 22 2009, 14:33)

Collegamento alle fonti

http://www.jame-world.com/

Tutti i contenuti forniti dagli utenti su questa pagina sono disponibili in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution/Share-Alike.
I contenuti potrebbero essere concessi in licenza anche in base ai termini della GNU Free Documentation License.

Dati principali

Generati da informazioni formattate nella wiki.

Nessuna informazione su questo artista

Questa è la versione 1. Visualizza quelle precedenti, oppure commenta questa wiki.

Puoi anche visualizzare un elenco di tutte le modifiche recenti alle wiki.

Ulteriori informazioni

Da altre fonti.

Collegamenti