Scopri nuova musica

Last.fm è un servizio di esplorazione musicale che ti offre consigli personalizzati in base alla musica che ascolti.

Crea il tuo profilo su Last.fm Chiudi finestra

Biglietto per l'Inferno

Tag

I tag degli altri

Altri tag

Biografia

Biglietto per l’Inferno è un gruppo di rock progressivo italiano degli anni ‘70, originario della zona di Lecco.

Il gruppo, formatosi a Lecco nel 1972, incise il suo album d’esordio omonimo nel 1974. L’album è classificabile come rock progressivo sullo stile di Genesis, King Crimson e Emerson, Lake & Palmer con toni oscuri e venature hard rock. Anche i testi sono spesso tenebrosi, come nel caso di Confessione (la confessione di un assassino a un prete) e L’amico suicida. Gli arrangiamenti sono dominati dalle doppie tastiere di Giuseppe Banfi e Giuseppe Cossa, e dal flauto di Claudio Canali (che era anche il cantante del gruppo). Uno dei cinque brani dell’album è una suite che occupa quasi tutto il lato B del vinile. Pur avendo ottenuto l’apprezzamento della critica, Un biglietto non fu un successo dal punto di vista commerciale.

Nel 1975 il gruppo iniziò a lavorare al secondo album, con la produzione di Eugenio Finardi. Venne pubblicato un singolo, ma il successivo fallimento della casa discografica del gruppo, la Trident, impedì la pubblicazione dell’album; il gruppo si sciolse poco dopo. Il tastierista Banfi intraprese una carriera solista di discreto successo. Il batterista Gnecchi collaborò a diversi progetti musicali, incluso l’album solista di Franco Mussida (PFM) Racconti della tenda rossa. Curiosamente, il cantante Canali (i cui testi erano spesso polemici nei confronti del clero, al punto di guadagnargli il nomignolo di “voce del Diavolo”) prese i voti come frate eremita il 15 settembre 1994.

Video

Album più ascoltati

Trend di ascolto

3.622ascoltatori totali
58.119scrobbling totali
Trend di ascoltatori recente:

Inizia a eseguire lo scrobbling e tieni traccia dei tuoi ascolti

Gli utenti di Last.fm eseguono lo scrobbling della musica che ascoltano su iTunes, Spotify, sulla radio e su oltre 200 altri lettori.

Crea un profilo su Last.fm

Bacheca

Aggiungi un commento. Accedi a Last.fm o registrati.

Maggiori ascoltatori